Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

METODI E TECNICHE DEL SERVIZIO SOCIALE (BIELLA)

Oggetto:

SOCIAL WORK METHODS AND TECHNIQUES

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCP0237
Docente
Barbara Rosina (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
Corso di studio triennale in Servizio sociale (Classe L-39)
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
SPS/07 - sociologia generale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenze di base di sociologia, sociologia della famiglia e sociologia dell'organizzazione.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento - come disciplina di servizio sociale che si colloca nel secondo anno del percorso di studi,  coerentemente con quanto previsto nei documenti del corso di laurea (sua) - rispetto a conoscenza e capacità di comprensione, si propone di fornire allo studente elementi conoscitivi e di analisi del processo di aiuto e le conoscenze di base per intervenire in modo consapevole e secondo il procedimento metodologico del servizio sociale. Il corso, inoltre, si propone di sviluppare capacità di applicare conoscenze e comprensione del metodo del servizio sociale, attraverso una didattica che integra contenuti teorici con il costante richiamo all’attività professionale dell’assistente sociale.

______________________

The course provides the student with relevant information and analysis of the helping process and the basic knowledge to intervene in a conscious way and according to the methodological approach of social work. The course also aims to develop the ability to apply knowledge and understanding of the method of social work through an education that integrates theoretical contents with social workers' practice.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati di apprendimento attesi sono:

- la conoscenza e la comprensione del processo di aiuto nella prospettiva trifocale del servizio sociale, delle sue componenti relazionali, del procedimento metodologico unitario e degli strumenti professionali;

- la conoscenza e la comprensione del significato della collaborazione interprofessionale del lavoro in équipe, per garantire interventi rispettosi della globalità della persona e della multidimensionalità dei problemi sociali;

- la conoscenza e l’acquisizione del linguaggio professionale.

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza degli argomenti trattati durante il corso e della bibliografia consigliata ed essere in grado di utilizzare consapevolmente gli strumenti acquisiti.

______________________________________________

The expected learning outcomes are:

- Knowledge and understanding of the helping process from the perspective of trifocal social service, its relational components, the methodological unified approach and professional tools;

- Knowledge and understanding of the meaning of interprofessional collaboration of teamwork to ensure interventions respectful of the wholeness of the person and multidimensionality of social problems;

- The knowledge and the acquisition of professional language.

The student should have a good knowledge of the topics covered during the course and the recommended bibliography and be able to consciously use the tools acquired

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, esercitazioni, simulate, proiezione video con lavori di gruppo e restituzione in plenaria

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

In fase di definizione

Oggetto:

Programma

Definizioni. Il processo di aiuto nella multidimensionalità.
Il metodo nel servizio sociale.
Le fasi del procedimento metodologico.

Il modello sistemico relazionale

Gli strumenti. Il colloquio. La vista domiciliare. La documentazione. La riunione

 

Approfondimenti tematici su: servizio sociale e salute mentale; sostegno delle competenze genitoriali con particolare attenzione ad adulti con disagio psichico; interazione con le autorità giudiziarie; lavoro di gruppo e con i gruppi.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

In fase di ridefinizione. La bibliografia completa verrà proposta nel corso della prima lezione.

Testi consigliati. 

- Nuovo Dizionario di Servizio Sociale, diretto da Anna Maria Campanini. Carocci Faber, 2013. Voci di interesse per il corso. 

- L'intervento sistemico.  Un modello operativo per il servizio sociale. Anna Maria Campanini, Carocci Faber, 2002. 

- Bambini e famiglie in difficoltà. Teresa Bertotti, Carocci Faber, 2012. 

- Documentazione e servizio sociale. Manuale di scrittura per gli operatori. Laura Bini, Carocci Faber, 2003. 

Ulteriori indicazioni saranno fornite a lezione. 

I non frequentanti sono pregati di prendere contatto con il docente.

Oggetto:

Note

E’ fortemente consigliato sostenere l'esame solo dopo aver superato, in un appello precedente, quello di Principi e fondamenti del servizio sociale.

L'esame può essere sostenuto per un massimo di tre volte negli appelli dell'anno accademico (dal primo appello utile, all’ultimo della sessione estiva successiva) e non può essere sostenuto in due appelli consecutivi.

Le assenze all'appello valgono come esame sostenuto; per questo gli studenti sono inviatati a cancellarsi sul sistema SIA o a inviare comunicazione al docente della propria assenza entro il giorno dell'appello.

Si invitano gli studenti a dedicare allo studio un tempo adeguato ed un impegno attento. Il docente é a disposizione nel ricevimento per chiarimenti sui contenuti delle prove svolte e sui problemi nella
preparazione.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a presentarsi al ricevimento per chiarire dubbi sul programma e definire le modalità di preparazione all'esame.

La frequenza è facoltativa. Per poter sostenere l'esame da frequentanti è richiesta la frequenza di almeno 2/3 delle lezioni.

__________________________________________________

It is strongly recommended to take the exam only after passing, in an earlier appeal, the exam of principles and founda

The exam can be taken for a maximum of three times in the appeals of the academic year (from the first appeal useful, the last of the summer session later).

The appeal count as absences exam taken, which is why students are invited to unsubscribe or send communication system IS the teacher of their absence by the day of the appeal.

Students are invited to devote adequate time to the study and a commitment careful. The teacher is available at the reception for clarification on the contents of the tests performed and the problems in
preparation.

Attendance is optional. In order to take the exam by attending are required to attend at least two thirds of the lessons.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 25/09/2015 10:38
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!