Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SOCIALI (BIELLA)

Oggetto:

SOCIAL SERVICES ORGANISATION

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCP0428
Docente
Daniela Teagno (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
Corso di laurea triennale in Servizio sociale (Classe L-39)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SPS/07 - sociologia generale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

Occorre avere già superato l'esame di ‘sociologia’.

The exam of 'sociology’ must have already been passed.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il corso si propone sia di presentare i principali approcci teorici della storia del pensiero organizzativo, dall'inizio del '900 fino ai giorni
nostri, sia di fornire strumenti che consentano in modo particolare di analizzare le organizzazioni che si occupano di "lavoro sociale" nel campo pubblico e privato, sia non profit che di mercato, tenendo conto dell’evoluzione delle politiche di welfare.

 

This course aims both to introduce the main theoretical approaches found in the history of organizational thought, since the beginning of the ‘900s to the present day, and to provide tools to analyze in particular organizations that deal  with "social work" in public and private sphere, taking account of welfare policies.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Gli studenti dovranno dimostrare di avere conseguito una buona familiarità con gli argomenti trattati durante il corso,  utilizzare consapevolmente e criticamente i saperi acquisiti nonché  il lessico specialistico, riuscendo a stabilire collegamenti fra i concetti illustrati e tra i contenuti dei diversi testi studiati o degli appunti delle lezioni, esplicitando la capacità di applicare le conoscenze teoriche a casi concreti.

 

 

Students should show a good familiar with the subjects taught,  be able to use consciously and critically the knowledge acquired as well as the specialist vocabulary, being capable of establishing connections among the outlined concepts and the content of the various texts studied or in lecture notes, applying theoretical knowledge to empirical cases. 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

lezioni frontali, esercitazioni scritte e orali in classe, discussioni di materiale video, utilizzo di slide.

 

 

Lectures, oral and written exercises, discussions about video material, use of slide.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consisterà in un’interrogazione orale, con alcune domande volte a verificare:

a)    la conoscenza dei concetti fondamentali delle diverse teorie dell’organizzazione;

b)    la conoscenza dei sistemi di welfare e delle politiche sociali;

c)    la capacità di comparare autori e concetti nonché problemi e processi sociali in differenti organizzazioni e paesi.

I criteri per la valutazione della prova saranno i seguenti:

a) Correttezza e completezza dei contenuti

b) Chiarezza espositiva e lessico disciplinare

c) Capacità critico-analitica e di esemplificazione

 

 

The assessment of the expected outcomes will consist in a oral test.

The answers will be evaluated according to the following criteria:

a) Appropriateness and richness of the contents;

b) Clarity of expression and sectorial vocabulary;

c) Critical-analytical capacity and ability to give examples.

Oggetto:

Programma

 Le correnti teoriche: dai modelli razionali e naturali all’approccio sistemico, a nuove prospettive di analisi (ETC, popolazioni organizzative, cultura organizzativa).
Struttura organizzativa e formalizzazione delle variabili organizzative; componenti individuali e sociali.
Le principali forme organizzative dei servizi sociali e sanitari, ponendo particolare attenzione alle dinamiche di gestione e integrazione, in riferimento al sistema di welfare, nella sua storia e nel mutamento in corso.

 

 

The theoretical currents: from rational and  natural models to systemic approaches and to new perspectives of analysis (ETC, population ecology of organizations, organizational culture).

Structure andformalization of organizational variables.

The main forms of social and health services,paying particular attention to management and integration.  

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

G. Bonazzi, Come studiare le organizzazioni, Il Mulino, Bologna 2002, nuova ed. 2006
- S. Busso e N. Negri (acd),
La programmazione sociale a livello locale. Innovazione, tradizione, rituali, Carocci, Roma, 2012
- D. Rei,
Sociologia e welfare, Gruppo Editoriale Esselibri, Napoli, 2008

- appunti presi a lezione e materiali forniti dal docente.

 

 

G. Bonazzi, Come studiare le organizzazioni, Il Mulino, Bologna 2002, nuova ed. 2006
- S. Busso e N. Negri (acd),
La programmazione sociale a livello locale.Innovazione, tradizione, rituali,     Carocci, Roma, 2012
- D. Rei,
Sociologia e welfare, Gruppo Editoriale Esselibri, Napoli, 2008

- slides, class notes, readings and other training-aids that will be provided during the course.

 

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Mercoledì10:00 - 13:00
Venerdì10:00 - 13:00

Lezioni: dal 05/10/2016 al 11/11/2016

Oggetto:

Note

 

Il superamento dell'esame di Organizzazionedei servizi sociali é obbligatorio per sostenere l’esame di I Tirocinio. 

Coloro che non possono frequentare le lezioni sono invitati a presentarsi a un colloquio durante l'orario di ricevimento, su appuntamento.

Per sostenere l'esame è necessario registrarsi sul sistema ESSE3. 

 

 

 Registration on ESSE3-system for the exam is mandatory. 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/08/2016 16:23
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!