Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

CULTURE ORGANIZZATIVE

Oggetto:

ORGANIZATIONAL CULTURE

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
CPS0253
Docente
Prof. Stefania Palmisano (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
Corso di laurea magistrale in Politiche e servizi sociali (Classe LM-87)
Anno
1° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
SPS/08 - sociologia dei processi culturali e comunicativi
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo del corso di studi in Politiche e Servizi Sociali fornendo agli studenti le chiavi di lettura utili a comprendere le relazioni tra individui, culture ed organizzazioni, indispensabili in vista del possibile impiego di assistente sociale specialista, chiamato a elaborare e a dirigere programmi nel campo delle politiche e dei servizi sociali, così come per quello di esperto nella programmazione e nella valutazione delle politiche e degli interventi pubblici.

The teaching aims to reach the goal of the degree in Social Work and Social Policies by giving to the students the indispensable keys to interpret the relations among people, cultures and organizations in view of a job both as Specialist Social Worker and Manager in Social works and policies.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento ci si attende che gli studenti:

Conoscenza e capacità di comprensione

- dimostrino una buona conoscenza dei concetti di base per analizzare le dinamiche culturali nelle organizzazioni. Ci si attende che si siano appropriati delle principali teorie di riferimento e di un lessico specialistico.

- siano in grado di formulare ipotesi di ricerca, congruenti con la teoria di riferimento, verificabili empiricamente.

-Capacità di applicare conoscenza e comprensione

- abbiano consolidato abilità nell'utilizzo delle conoscenze acquisite, riuscendo ad applicarle a casi concreti di ricerca.

- sappiano sviluppare competenze nell'utilizzo delle conoscenze e abilità acquisite, al fine di proporre la loro applicazione ad altri ambiti di ricerca individuati in modo autonomo.

At the end of the course, students should do:

Knowledge and understanding

- should know basic concepts in order to analyse the cultural dynamics in organizations. They should also possess a fair knowledge of the subjects taught and be able to show that he/she has mastered the specialist vocabulary.

- should be able to formulate reasonable and empirically verified research hypotheses, being capable of establishing connections between concepts and the content of the various texts studied and/or in lecture notes.

- Ability to apply knowledge and understanding

- should know how to apply their know-how to case-studies

- should know how to apply their know-how to case-studies not given by the professor  

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

27 Lezioni frontali di due ore ciascuna. E' consigliata la frequenza ma non è obbligatoria. A differenza dei frequentanti, i non frequentanti porteranno all'esame anche il seguente saggio:

 Dellavalle e Palmisano "Il servizio sociale: la doppia appartenenza della professione, tra paradossi, conflitti e sfide" in Albano R., Dellavalle M. (a cura di), Organizzare il servizio sociale, FrancoAngeli, Milano 2013

 

 

 Classwork consists in 27 traditional teaching. Attending is not compulsing.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Il possesso di tali competenze sarà oggetto di verifica attraverso una prova d'esame scritta della durata di 90 minuti.

La prova scritta prevede tre domande aperte che hanno l'obiettivo di verificare:

a)      la conoscenza dei concetti fondamentali dei diversi approcci allo studio delle culture organizzative;

b)      la capacità di comparare autori e concetti nonché problemi e processi sociali in differenti organizzazioni.

 I criteri per la valutazione della prova saranno i seguenti:

a)      Correttezza e completezza dei contenuti

b)      Chiarezza espositiva e lessico disciplinare

c)      Capacità critico-analitica e di esemplificazione

A ciscuna domanda sarà assegnato un punteggio tra 0 e 10. Il voto finale dell'esame sarà calcolato come somma dei punteggi delle singole domande

The possession of the above qualities will be tested in a written examination (90 mins), which will contain 3 open questions designed to test:

a. Knowledge of the basic concepts of various theories about cultures in the organization;

b. The capacity to compare authors and concepts as well as problems and social processes in different organizations.

The test's evaluation criteria will be as follows:

a) Precision and task completion;

b) Clarity of expression and sectorial vocabulary;

c) Critical-analytical capacity and the ability to give examples

 

Oggetto:

Attività di supporto

Al fine di facilitare l'apprendimento, gli studenti saranno invitati, in caso di dubbi e necessità di chiarificazione, a rivolgersi ai docenti via email o nell'apposito orario di ricevimento.

In order to enable the learning process, students in need of clarifications will be encouraged to contact the lecturers by email or within office hours scheduled for meeting students.

Oggetto:

Programma

 

Il corso prende in esame i seguenti argomenti:

Il concetto di organizzazione come oggetto di analisi culturalista;

Il ruolo del soggetto nell'analisi delle organizzazioni;

Ambiente e potere;

La cultura organizzativa;

Carisma e stili di leadership;

Ideologia organizzativa e miti di mediazione;

L'impatto del managerialismo nel servizio sociale;

Etnografia nelle organizzazioni;

Il lavoro emozionale.

Nelle lezioni si discuteranno casi empirici tratti  dai Servizi Sociali.

 

The course will cover the following topics:

The notion of organization as an object of cultural analysis;

The role of the subject in organizational analysis;

Environment and power;

Organizational culture;

Charisma and Styles of leadership;

Mediatory myths in the service of the organizational ideology;

The effects of managerialism in social work;

Ethnography in the organizations;

Emotional work.

 During the lectures empirical cases drawn in particular from social work.


 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-  Giuseppe Bonazzi, Come studiare le organizzazioni, Il Mulino, 2002. Di tale opera sono argomento d'esame i capp. I, II, III, V

-  Giuseppe Bonazzi, Storia del pensiero organizzativo, Franco Angeli, (ultima edizione; sono disponibili due versioni: una del 2007 composta di tre volumi separati, l'altra del 2008 in unico volume). Di tale opera sono argomento d'esame i capp.  6 e 7 della  "Questione burocratica".

- Albano R., Dellavalle M. (a cura di), Organizzare il servizio sociale, FrancoAngeli, Milano 2013. Di tale opera è argomento d'esame il cap. 5 "Il servizio sociale: la doppia appartenenza della professione, tra paradossi, conflitti e sfide".

 

- Appunti presi a lezione e materiali caricati dal docente sul sito web dell'insegnamento ("materiale didattico")

Gli studenti Erasmus possono preparare un programma sostitutivo e sostenere l'esame in lingua inglese.

 

 

 

Giuseppe Bonazzi, Come studiare le organizzazioni, Il Mulino, 2002. Chapters: I, II, III, V

-  Giuseppe Bonazzi, Storia del pensiero organizzativo, Franco Angeli (2008 i). Chapters:  6 e 7 "Questione burocratica".

- Pasquale Gagliardi (a cura di), Le imprese come culture, Utet, Torino 1995. Chapters: 2, 7, 12.

- Albano R., Dellavalle M. (a cura di), Organizzare il servizio sociale, FrancoAngeli, Milano 2013, Chapter 5 Il servizio sociale: la doppia appartenenza della professione, tra paradossi, conflitti e sfide.

 

- Pasquale Gagliardi (a cura di), Le imprese come culture, Utet, Torino 1995, Chapters 2, 6, 7; 12.

 

- Slides, class notes, readings and other training-aids that will be provided during the course.

 

International and Erasmus students may prepare for examinations and take them in English.



Oggetto:

Note

 

L'esame può essere sostenuto per un massimo di tre volte nell'ambito degli appelli previsti nel corso dell'anno accademico. Gli studenti sono invitati a cancellarsi sul sistema SIA o, in casi estremi, a inviare comunicazione al docente della propria assenza entro il giorno dell'appello.

Coloro che non possono frequentare le lezioni sono invitati a presentarsi a un colloquio durante l'orario di ricevimento.

 


 

 

The exam may be taken no more than three times during the sittings programmed during the academic year. Students are advised to cancel their SIA registration or, in extreme cases, to inform the professor of their absence BY THE DAY OF THE EXAM.

Those are unable to attend lectures are invited to present themselves for an interview during the professor's receiving hour.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/01/2019 15:01
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!