Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

ECONOMIA INTERNAZIONALE

Oggetto:

INTERNATIONAL ECONOMICS

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
SCP0186
Docente
Maela Giofré (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
Corso di laurea triennale in Scienze internazionali, dello sviluppo e della cooperazione (Classe L-36)
Anno
3° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
SECS-P/02 - politica economica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti

E' preferibile avere frequentato i corsi di Microeconomia, Macroeconomia e Politica Economica prima di frequentare il corso e sostenere l'esame.

Students are recommended to have attended first the courses of Microeconomics, Macroeconomics and Economic Policy.

Mutuato da
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Avvisi

Divieto di reiterazione degli esami
Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi e le capacità necessarie a interpretare le relazioni economiche internazionali, gli scambi commerciali, i processi di globalizzazione dell'economia. Lo scopo del corso è evidenziare i concetti fondamentali e le loro applicazioni anzichè i formalismi teorici, al fine di offrire un contesto di analisi aggiornato e analiticamente comprensibile per spiegare l'attualità. Lo sviluppo della teoria economica internazionale è dunque costantemente messa in relazione ai dati e all'evidenza empirica, oltre che alle questioni di politica economica.

 

The course will provide the instruments and the capabilities needed to analyse international economic relations, international trade and globalization. The aim of the course is to stress the basic concepts and their applications rather than theoretical formalizations, in order to provide a comprehensible and updated to analytical context to interpret the real world's phenomena. The evolution of international economics theories are constantly related to data and empirical evidence, beyond to political economy's issues.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di comprendere i modelli rilevanti del commercio internazionale, identificarne le differenze sulla base delle ipotesi sottostanti e comprenderne gli effetti distributivi a livello di paese, settore produttivo o specifico fattore di produzione. Gli studenti saranno anche in grado di comprendere le strategie di politica commerciale, le teorie a difesa del libero scambio e quelle che invece sostengono restrizioni al libero scambio. Gli studenti sapranno quindi comprendere articoli di carattere divulgativo, o anche di stampa specializzata, e report di organismi internazionali che analizzano i provvedimenti di natura commerciale attuati dai vari paesi. In conclusione, gli studenti sapranno analizzare i più rilevanti fenomeni del commercio internazionale, disponendo di adeguate conoscenze delle principali forze economiche e politiche che guidano l'attuale processo di globalizzazione, anche con riferimento alle recenti controversie relative alle questioni ambientali e di disuguaglianza salariale tra paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo.

Le conoscenze dei mercati internazionali e la comprensione dei fenomeni macroeconomici saranno utili per favorire sia l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro (ad esempio, in imprese di respiro internazionale o in organizzazioni internazionali), sia il proseguimento degli studi in una laurea magistrale in ambito economico o affini.

 

 

On completion, students will be able to understand the relevant models of international trade, identify differences due to differing hypotheses and understand the distributive effects across countries, sectors and production factors. Students will understand the functioning of trade policies, theories in favour or against free trade. Students will be able to read papers, divulgative or specialized, and international organizations' reports dealing with trade policies adopted by different countries around the world. In sum, students will be able to analyze the most important issues in global trade and will have gained adequate understanding of the economic and political forces that drive the process of economic globalization, also with reference to more recent controversies related to low-wage and environmental issues.

The knowledge of international markets and the understanding of macroeconomics phenomena are helpful to foster the access to the labor market (for instance, in international firms and international organizations) and to facilitate a proficient continuation in the university education system in the economic field.

 

Oggetto:

Programma

Il corso si propone di fornire agli studenti i fondamenti delle teorie dell'economia internazionale e gli strumenti conoscitivi necessari per interpretare le relazioni economiche internazionali in un contesto di globalizzazione commerciale.

In particolare, il corso tratterà i seguenti argomenti:

- Introduzione al commercio internazionale: il modello gravitazionale; l'evoluzione storica della struttura di commercio internazionale

- Il modello ricardiano

- Il modello a fattori specifici

- Il modello di Heckscher-Ohlin

- Le economie di scala e il commercio internazionale

- Strumenti di politica commerciale

- L'economia politica della politica commerciale

- La politica commerciale in paesi in via di sviluppo

- Controversie sulla politica commerciale

Il programma è il medesimo per tutti gli studenti e tutte le studentesse, indipendentemente dalla loro effettiva presenza alle lezioni (sia in presenza, sia a distanza).

The course aims at providing students with a firm grasp of the theories of international trade and the theoretical tools required to interpret international economic relations in a context of globalization.

In particular, the course covers the following topics:

- An Overview of world trade: the gravity model and the historical evolution of trade patterns

- The Ricardian Model

- A Model of a Two-Factor Economy

- Heckscher-Ohlin Model

- Economies of Scale, Imperfect Competition, and International Trade

- The Instruments of Trade Policy

- The Political Economy of Trade Policy

- Trade Policy in Developing Countries

- Controversies in Trade Policy

No difference in the program between students attending or not attending the course.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento



Le lezioni frontali in presenza sono integrate da esercitazioni svolte dal docente e da casi studio che consentono di rafforzare gli argomenti trattati, illustrarne la rilevanza nel mondo reale e fornire i più rilevanti riferimenti storici.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalle autorità. Tutti i dettagli saranno disponibili sulla piattaforma Moodle raggiungibile (a partire da metà settembre, a conclusione degli esami dell'a.a. precedente) al link https://elearning.unito.it/scuolacle/course/view.php?id=1690.



The course consists of traditional lectures; it will be care of the lecturer herself to provide exercises support. The course will also cover case studies aimed at reinforcing the students' knowledge, showing the impact on the real world, and providing important elements of the historical background. The structure of the course may undergo substantial changes, upin authorities' restrictions. Details will be available (starting from the 15th of September, after the last exam session of the previous academic year) at the Moodle link https://elearning.unito.it/scuolacle/course/view.php?id=1690.


Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova valuta la conoscenza dei temi teorici e dei modelli del commercio internazionale, nonché la capacità di analisi e comprensione critica e consapevole delle principali questioni di carattere empirico legate all'attualità, al fine di indurre studenti e studentesse ad assumere un ruolo attivo nel processo di apprendimento del fenomeno della globalizzazione.

L'esame si terrà in forma scritta in presenza. Sarà garantita la possibilità di sostenere l'esame orale a distanza, secondo le disposizioni rettorali, di dipartimento e di corso di laurea.

L'esame è valutato in trentesimi e consiste in 3 quesiti. Il punteggio di partenza è 4. Uno dei quesiti consiste in un esercizio o in una domanda teorica articolata in differenti punti (cfr. esercitazioni e/o esempio prova d'esame, pubblicate sulla piattaforma Moodle) con un punteggio massimo di 13 punti. Gli altri due quesiti, con punteggio massimo pari a 7, possono essere domande teoriche o brevi esercizi (cfr. esercitazioni e/o esempio prova d'esame, pubblicate sulla piattaforma Moodle).

I quesiti possono richiedere l'applicazione di formule, l'elaborazione e interpretazione di grafici relativi ai modelli trattati durante le lezioni.

Informazioni dettagliate e materiale didattico saranno disponibili sulla piattaforma Moodle raggiungibile (a partire da metà settembre, a conclusione degli esami dell'a.a. precedente) al link https://elearning.unito.it/scuolacle/course/view.php?id=1690.

La docente si riserva la facoltà a verificare la prova scritta con una prova orale.

La modalità di verifica dell'apprendimento è la medesima per tutti gli studenti e tutte le studentesse, indipendentemente dalla loro effettiva presenza alle lezioni (sia in presenza, sia a distanza).

Per gli studenti Erasmus, su richiesta, è prevista la possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese.

 

This course's assessment is designed to evaluate understanding of theoretical issues and models of international trade, as well as the ability to analyse and interpret the main topics covered during the course, in order to stimulate the active participation and understanding of the globalization's phenomena. 

The test is in written form. Students will be allowed to take the exam oral form, according to authorities' dispositions.

The exam is graded out of 30.

The starting score is 4. One of the questions consists of an exercise or a theoretical question divided into different points (see exercises and / or exam test example, published on the Moodle platform), with a maximum score of 13 points. The other two questions, with a maximum score of 7, can be theoretical questions or short exercises (see exercises and / or exam test example, published on the Moodle platform).

Questions can require the interpretations of results based on the application of formulas and graphical tools relative to the models analyzed during the lessons.

Detailed information on the assessment and the teaching material are available (starting from the 15th of September, after the last exam session of the previous academic year) on the Moodle platform at link https://elearning.unito.it/scuolacle/course/view.php?id=1690

Students, upon request, can be asked to take an oral test as a verification of the written one.

No difference in the examination rules between students attending or not attending the course.

Erasmus students, upon request, are allowed to do their exam in English.


Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Economia Internazionale I
Anno pubblicazione:  
2015
Editore:  
Pearson
Autore:  
Krugman Obstfeld Melitz
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Libro di testo

Titolo: "Economia Internazionale I. Teoria e politica del commercio internazionale"
Autori: P. Krugman, M. Obstfeld, M. Melitz
Edizione: 2015
Editore: Pearson

Eventuale materiale didattico integrativo verrà indicato a lezione.

Gli studenti Erasmus possono fare riferimento all'edizione originale in lingua inglese del testo sopra indicato.


Textbook

Title: Economia Internazionale I. Teoria e politica del commercio internazionale
Authors: P. Krugman, M. Obstfeld, M. Melitz
Edition: 2015
Publisher: Pearson

Erasmus students can rely on the original edition of the above-mentioned text-book. 

Detailed information on further recommended readings will be provided during the course.


.



Oggetto:

Note

 

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 27/09/2023 14:04
    Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!