Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

STORIA DELLE RELAZIONI EURO-ATLANTICHE (NON ATTIVO 22-23)

Oggetto:

HISTORY OF EURO-ATLANTIC RELATIONS

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
CPS0530
Corso di studio
Corso di laurea magistrale in Scienze internazionali (Classe LM-52)
Anno
2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Affine/Integrativa
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
SPS/05 - storia e istituzioni delle americhe
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Inglese
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Buona conoscenza della storia contemporanea e della lingua inglese

Solid knowledge of 20-century history and of the English language

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Avvisi

Cancellazione iscritti ai corsi sulla piattaforma del Dipartimento
Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla realizzazione del progetto formativo del corso di studi sia fornendo agli studenti i principali strumenti che la storia delle relazioni euro-americane, con particolare riferimento alla traiettoria dell'internazionalismo americano, offre per conoscere e interpretare la dimensione internazionale del mondo contemporaneo, sia guidando gli studenti affinché maturino la capacità di applicare questi strumenti criticamente.

L'insegnamento si propone inoltre di favorire l'acquisizione, da parte degli studenti, di competenze trasversali utili ad attivare tali conoscenze e capacità in contesti e per scopi diversi.



The course contributes to the formative project of the program both by discussing the major tools provided by the history of euro-american relations, and in particular by the trajectory of American internationalism, to interpret the international dimension of the contemporary world, and by enabling the students to make use of these tools in critical ways.

Furthermore, the course is aimed at providing the students with transversal competences useful to activate these abilities in different context and for different goals  



Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà esere in grado di:

utilizzare consapevolmente le conoscenze essenziali in tema di internazionalismo americano per analizzare il rapporto tra quadro euro-atlantico e quadro globale

identificare il livello di analisi adottato nella spiegazione dei diversi fenomeni e le conseguenze di tale scelta (conoscenza e capacità di comprensione);

ricostruire gli approcci storiografici utilizzati (a partire dalla storia globale e transnazionale, e dalla storia delle istituzioni e relazioni internazionali), inclusi i problemi metodologici che sollevano (conoscenza e capacità di comprensione);

applicare gli strumenti concettuali e metodologici appresi per analizzare le principali dinamiche della politica mondiale contemporanea (cooperazione e conflitto) (conoscenza e capacità di comprensione applicate);

discutere criticamente le rappresentazioni delle tendenze e delle tensioni politico-internazionali che, entrando nel dibattito pubblico, possono influenzare direttamente o indirettamente il processo decisionale, e altresì saper comunicare in modo efficace la loro conoscenza della storia internazionale  (autonomia di giudizio).

 



The students will have to be able to:

discuss the major historiographical approaches (global and transnational history, history of international relations and institutions) and their methdological implications

use in critical ways the knowledge of basic events and processes of American internationalism to analyze the connections between the contemporary Western world and the global arena

apply the knowledge of major international historical trends in the decoding of and orientation within current world politics

critically discuss public representations and discourses of international tensions and challenges that can affect direrctly or indirectly the decision making process, as well as organize and communicate their knowledge of international history in effective ways



Oggetto:

Programma

History of American internationalism: evolution and crisis, 1917-2008

L’insegnamento, tenuto IN LINGUA INGLESE, offre agli studenti uno sguardo approfondito e critico sull’internazionalismo americano, cioè sui paradigmi e le politiche dell’egemonia globale degli Stati Uniti nel corso del Novecento. L’arco di tempo preso in esame si apre con l’emergere del disegno wilsoniano durante la prima guerra mondiale e si chiude con il primo decennio del nuovo secolo, quando la crisi finanziaria e l’ascesa di nuovi attori e sfide mettono in discussione tale egemonia.

Attraverso la traiettoria dell’internazionalismo americano l’insegnamento getta luce sia sulle relazioni transatlantiche sia, a partire soprattutto dal secondo dopoguerra, sul quadro globale e le relazioni Nord / Sud. Particolare attenzione verrà dedicata alle interpretazioni storiografiche più innovative della storia internazionale (ex. storia globale e transnazionale).

L’insegnamento è strutturato in tre parti dedicate ai seguenti macro-temi:

  1. le origini e le istituzioni dell’internazionalismo americano e la matrice euro-americana dell’“embedded liberalism” (settimane 1-2-3 / studenti SCINT)
  2. l’evoluzione dell'internazionalismo americano e le sfide globali del secondo dopoguerra: crisi degli imperi, decolonizzazione, sviluppo (settimane 4-5-6 / studenti SCINT e AGIC)
  3. la crisi dell’internazionalismo americano dopo la frattura degli anni settanta: globalizzazione, diritti umani, sicurezza collettiva (settimane 7-8-9 / studenti SCINT e AGIC)



History of American internationalism: evolution and crisis, 1917-2008

 

The course IS HELD IN ENGLISH and provides an in-depth, critical look at the history of American internationalism, that is the paradigms and policies underpinning the global hegemony of the United States in the 20th century. Its time span starts with the emergence Woodrow Wilson’s grand design during World War I and ends with the first decade of the new century, when such hegemony is undermined by the financial crises and the rise of new global issues and actors.

The focus on the trajectory of American internationalism sheds light both on transatlantic relations and, especially after World War II, on global issues and North / South relations. Recent, groundbreaking historiographical trends (ex. global and transnational history) will be discussed in depth.

The course is structured in three parts devoted to the following macro-themes:

  1. the origins and institutions of American internationalism and the Euro-American roots of “embedded liberalism” (weeks 1-2-3 / SCINT students)
  2. the evolution of American internationalism and post-World War II global challenges: the crisis of empires, decolonization, development (weeks 4-5-5 / SCINT and AGIC students)
  3. the crisis of American internationalism after the fracture of the 1970s: globalization, human rights, collective security (weeks 7-8-9 / SCINT and AGIC students)



Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento ha una struttura prevalentemente seminariale. Sono previste in particolare:

1. lezioni frontali introduttive con ampio uso di presentazioni Powerpoint, seguite da discussione   

2. discussioni guidate delle relazioni orali presentate a turno dagli studenti, realizzate a partire da materiali individuati in collaborazione con il docente

3. utilizzo di Moodle per la condivisione di materiali didattici e fonti primarie

È prevista la diretta STREAMING via Webex per chi fosse impossibilitato a frequentare in presenza

https://unito.webex.com/meet/marco.mariano

NB in base all'evoluzione della situazione pandemica la modalità di erogazione del corso potrà subite modifiche, che saranno tempestivamente segnalate su questa pagina e via mail agli studenti registrati

 

The course will  will be taught mostly as a seminar. The structure is the following:

1. Introductory lectures based on powerpoint presentations, followed by class discussion

2. Class discussions based on short presentations by students on topics and materials suggested by the professor

3. Materials and primary sources will be made available via Moodle

Attendance via STREAMING/Webex is available to students unable to attend in person:

https://unito.webex.com/meet/marco.mariano

IMPORTANT: based on the evolution of the pandemic, teaching modalities might vary. Updates will be posted on this page and registered students will be informed in timely fashion.


Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Gli studenti  sono tenuti a presentare in classe una presentazione su un tema concordato con il docente e un paper di ricerca alla fine del corso.

Per la presentazione orale verrà prestata particolare attenzione ai seguenti punti: struttura e organizzazione del discorso, capacità espositiva, "collocazione" del paper nell'ambito degli argomenti affrontati a lezione.

A partire dalla presentazione, gli studenti prepareranno un paper (50 mila caratteri circa) con cui sarà richiesto loro di dimostrare A) la conoscenza e le interpretazioni dei principali argomenti trattati e B) la capacità di elaborare argomentazioni complesse e analisi critiche partendo da una specifica domanda di ricerca

Per chi non potrà frequantere con regolarità è consigliato un esame in due parti (scritto con risposte aperte sul testo obbligatorio + orale sul testo a scelta) al fine di valutare la capacità di applicare le conoscenze apprese nelle letture assegnate dal docente. Tale prova verrà valutata sulla base dei seguenti criteri: 1)acquisizione delle competenze di base del corso e 2) capacità di ragionamento critico sulle tematiche proposte


Students are required to produce an oral presentation on a topic agreed uopn with the professor and to discuss it in class, as well as a research paper at the end of the course.

The following points are especially important for the oral presentation: 1) structure (topic, research question, consistency between objectives and results) 2) how the paper is situated within the general framework of the course.

The research paper (approximately 50.000 characters long) will build on the oral presentation. It is important to 1) blend descriptions of events with intepretation based on major historiographical trends and 2) focus on a specific research question and develop the ability to work on primary and secondary sources in a critical and authonomus way 

Students unable to attend classes are advised to take a two-parts exam (written with open answers on the standard textbook + oral on the book to be chosen in the Bibliography). The exam is aimed at neasuring 1) the command of major events and intepretations 2) the ability to engage with events and intepretations in a critical way.

 



Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
American Ascendancy. How the United States gained and wielded global dominance.
Anno pubblicazione:  
2009
Editore:  
Univeristy of North Carolina Press
Autore:  
Michael Hunt
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Bibliografia suggerita per chi non potrà frequentare con regolarità:

A) Michael Hunt, American Ascendancy. How the United States gained and wielded global dominance (North Carolina UP, 2009)

B) un testo a scelta tra:

1) Andrew Bacevich, The Limits of Power. The End of American Exceptionalism (Metropolitan Books, 2008)

2) Niall Ferguson, Charles S. Maier, Erez Manela, Daniel J. Sargent (eds.), The Shock of the Global. The 1970s in Perspective (Harvard UP, 2011)

3) Michael Latham, The Right Kind of Revolution: Modernization, Development, and U.S. Foreign Policy from the Cold War to the Present (Cornell UP, 2011)

4) Erez Manela, The Wilsonian Century. Self-Determination and the International Origins of Anticolonial Nationalism  (Oxford UP, 2007)

5) Mark Mazower, No Enchanted Palace. The End of Empire and the Ideological Origins of the
United Nations (Princeton UP, 2013)

6) Kiran Patel, The New Deal. A Global History (Princeton UP, 2017)

 

Suggested bibliography for students unable to attend classes on a regular basis:

 

A) Michael Hunt, American Ascendancy. How the United States gained and wielded global dominance (North Carolina UP, 2009)

B) one of the following books:

1) Andrew Bacevich, The Limits of Power. The End of American Exceptionalism (Metropolitan Books, 2008)

2) Niall Ferguson, Charles S. Maier, Erez Manela, Daniel J. Sargent (eds.), The Shock of the Global. The 1970s in Perspective (Harvard UP, 2011)

3) Michael Latham, The Right Kind of Revolution: Modernization, Development, and U.S. Foreign Policy from the Cold War to the Present (Cornell UP, 2011)

4) Erez Manela, The Wilsonian Century. Self-Determination and the International Origins of Anticolonial Nationalism  (Oxford UP, 2007)

5) Mark Mazower, No Enchanted Palace. The End of Empire and the Ideological Origins of the
United Nations (Princeton UP, 2013)

6) Kiran Patel, The New Deal. A Global History (Princeton UP, 2017)

 




Oggetto:

Note

The oral and written exam of 20.01.2022 will be held in remote modality only.

Detalied instructions are being sent to registered students.

 

ORARIO: Lun Mar Mer h. 16-18

Il corso è tenuto IN LINGUA INGLESE

Gli studenti interessati sono invitati a registrarsi sulle pagine CampusNet e Moodle dell'insegnamento

NB in base all'evoluzione della situazione pandemica la modalità di erogazione del corso potrà subite modifiche, che saranno tempestivamente segnalate su questa pagina.

WEBEX ROOM: https://unito.webex.com/meet/marco.mariano

 

The course will be held IN ENGLISH

CLASSES: Mon-Tue-Wed h. 04:00 to 06:00 pm

Prospective students are invited to register on the CampusNet and Moodle pages of the course

PLEASE NOTE Changes in the teaching methodology might occur based on the evolution of the pandemic. Students will be notified on this page in timely fashion.

WEBEX ROOM: https://unito.webex.com/meet/marco.mariano

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/08/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 29/06/2022 21:16