Vai al contenuto pricipale
Oggetto:

GEOGRAFIA SOCIALE

Oggetto:

SOCIAL GEOGRAPHY

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
CPS0222
Docente
Elisa Bignante (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
Corso di laurea triennale in Innovazione sociale, comunicazione, nuove tecnologie (Classe L-20)
Anno
3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
M-GGR/02 - geografia economico-politica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento approfondisce il ruolo delle tecnologie digitali nello studio del territorio e nell’analisi e interpretazione delle dinamiche socio-territoriali. L'obiettivo è fornire le chiavi di lettura teoriche e gli strumenti metodologici (nello specifico metodologie digitali e visuali partecipative per la ricerca geografica) orientati all’innovazione sociale – tema al centro del progetto formativo del Corso di laurea magistrale in Innovazione sociale, Comunicazione e nuove Tecnologie – per indagare e comprendere fenomeni spaziali e dinamiche socio-territoriali.

The course investigates the role of digital technologies in the study of spatial phenomena. The goal is to provide the theoretical framework and the methodological tools (specifically digital and visual participatory methodologies for geographical research) oriented to social innovation - theme at the center of the Master's Degree in Social Innovation, Communication and new Technologies - to investigate and understand spatial and socio-territorial dynamics.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso le studentesse e gli studenti dovranno essere in grado di:

-  discutere criticamente temi e concetti della geografia sociale, con particolare attenzione all’utilizzo delle tecnologie digitali nella disciplina. Conoscere e saper applicare metodologie partecipative di ricerca digitale e visuale allo studio dei fenomeni spaziali.

- applicare le conoscenze apprese in contesti di ricerca e programmazione di interventi di gestione del territorio; essere in grado di condurre attività di lavoro in gruppo analizzando i problemi da più punti di vista, cercando soluzioni alternative e originali;

- sviluppare un discorso autonomo nell’interpretazione critica e applicazione di strumenti digitali e visuali partecipativi alla ricerca territoriale. Analizzare, interpretare e presentare criticamente, in forma scritta e orale, dati, documenti, articoli scientifici e studi di caso relativi a ricerche di geografia sociale.

- essere in grado di trasferire e utilizzare le differenti competenze trasversali sviluppate (autonomia di giudizio, lavoro di gruppo orientato al risultato, comunicazione scritta e orale) nei contesti professionali in cui ci si troveranno ad operare.

At the end of the course students will be able to:

- Critically discuss issues and key concepts of social geography, with particular attention to the use of digital technologies in social geography. Learn how to apply participatory methods of digital and visual research to the study of spatial phenomena.

- apply the knowledge acquired in research contexts and in geographical studies. Carry on group work being able to analyze problems from multiple points of view, seeking alternative and original solutions;

- develop an autonomous discourse in the use of digital and visual research methods in geographical analysis. Analyze, interpret and critically present data, documents and scientific articles dealing with issues of social geography;

- be able to use the different cross-competencies which students will have developed (autonomy in judgment, result oriented work, written and oral communication) in the professional contexts in which they will be operating.

 

Oggetto:

Programma

L'insegnamento approfondirà questioni chiave e dibattiti della geografia sociale e si concentrerà sul “digital turn” in geografia sociale, esplorando l’utilizzo di strumenti digitali e visuali partecipativi nella ricerca geografica. In estrema sintesi, i principali temi trattati includeranno:


Parte 1

- Introduzione alla geografia sociale

- Temi e concetti chiave della geografia sociale: disuguaglianza, povertà, segregazione, benessere, classe, genere, mobilità, sessualità, disabilità

- Geografia sociale e “digital turn”: orientamenti, approcci, pratiche


Parte 2


- La ricerca digitale e visuale partecipativa in geografia sociale: presupposti, obiettivi, caratteri, questioni etiche

- Gli strumenti di ricerca digitale e visuale partecipativi: participatory mapping and GIS, community-based participatory research, photovoice, video partecipativo, digital storytelling, participatory design etnography


Parte 3


- In gruppo, analisi e presentazione in aula di ricerche che utilizzano metodi di ricerca digitali e visuali per indagare differenti temi nella prospettiva della geografia sociale: marginalità urbana, disabilità, turismo, ambiente, salute, educazione, cooperazione allo sviluppo, patrimonio culturale (il materiale verrà fornito dalla docente). Ciascun gruppo proverà inoltre a utilizzare una delle metodologie presentate in aula per elaborare un proprio progetto di ricerca.

The course will explore key issues and debates on social geography and on the "digital turn" in social geography and will explore the use of digital and participatory visuals methods in geographical research. In a nutshell, the main topics covered will include:

Part 1

- Introduction to social geography

- Key concepts in social geography: inequality, poverty, segregation, well-being, class, gender, mobility, sexuality, disability

- Social geography and the "digital turn": issues, approaches, practices

Part 2

- Participatory visual and digital research in social geography: objectives, characteristics, ethical questions

- Participatory visual and digital research tools: participatory mapping and GIS, community-based participatory research, photovoice, participatory video, digital storytelling, participatory design etnography.

Part 3

- In group, analysis and presentation of studies based on the use of digital and visual research methods in different areas: inequality, disability, tourism, environment, health, education, international aid, cultural heritage (material will be provided by the teacher). Each group will also define a research project using one of the methodologies explored in the classroom.


Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le modalità di insegnamento sono orientate a favorire la partecipazione e il coinvolgimento attivo di chi frequenta. Accanto a lezioni 'frontali' tese a presentare e problematizzare i concetti di base sono previste lezioni seminariali in cui temi e problemi verranno discussi in aula, giochi di ruolo, la visione e discussione di film-documentari, lavori di gruppo con esposizione in aula, seminari e interventi di esperti/e che presenteranno le proprie ricerche. In generale, si cercherà di stimolare il più possibile il dibattito in aula e la partecipazione attiva di studenti e studentesse nell'esporre le proprie argomentazioni, nell'ottica di rafforzare le competenze trasversali indicate nei Risultati di apprendimento attesi.
Tutte le attività saranno condotte con l'ausilio di strumenti utili a favorire l'autovalutazione degli studenti e delle studentesse in funzione del rafforzamento delle competenze trasversali indicate nei Risultati di apprendimento attesi.

Le modalità di insegnamento illustrate richiedono, da parte dei frequentanti, una partecipazione costante alle lezioni.

Teaching methods are designed to encourage students' participation and active engagement. The course includes both lectures, which present and problematize the basic concepts of social geography, role plays, discussions of film-documentaries, teamwork activities, seminars run by external experts who will present their research experiences. In general, the aim is to stimulate the debate as much as possible in order to reinforce the transversal competences highlighted in "Risultati dell'apprendimento attesi/ Expected learning outcomes".

All activities will be carried out in order to encourage students' self-evaluation and to reinforce the transversal skills indicated in the "Risultati dell'apprendimento attesi /Expected learning outcomes".

The illustrated teaching methods require frequent attendance by the students.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

STUDENTI E STUDENTESSE NON FREQUENTANTI

La verifica finale consisterà in un esame scritto in cui verrà richiesto di rispondere a tre domande aperte (10 punti massimo per ogni risposta per un totale di 30 punti).

I testi da studiare per l’esame finale sono:

  • Alma Bianchetti e Andrea Guaran (a cura di), Sguardi sul mondo. Letture di geografia sociale, Patron, Bologna, 2014 [da p. 23 a p. 139]
  • Tiziana Banini (a cura di), Geografia e digital technologies, Semestrale di Studi e Ricerche in Geografia, n. 1, 2017 (studiare l’intera raccolta di saggi). Open access dal sito: www.semestrale-geografia.org[da p. 9 a p. 148]

Un testo a scelta tra:

  • Aline Gubrium, Krista Harper, Marty Otañez (a cura di), Participatory Visual and Digital Research in Action, Routledge, London, 2015 [da p. 15 a p. 163]
  • Elisa Bignante, Geografia e ricerca visuale. Strumenti e metodi. Laterza, Bari, 2011. [tutto il testo]

Nelle risposte è richiesto di dimostrare una conoscenza approfondita e critica della questione trattata. Le domande saranno tese sia a verificare la conoscenza dei temi e dei concetti approfonditi nei libri di testo sia a valutare e incentivare la capacità di elaborare interpretazioni proprie e originali, di formulare esempi, di utilizzare i concetti acquisiti per la costruzione di argomentazioni critiche.

 

STUDENTESSE E STUDENTI FREQUENTANTI: 

La verifica finale consisterà in un esame scritto in cui verrà richiesto di rispondere a tre domande aperte (10 punti massimo per ogni risposta per un totale di 30 punti). Gli studenti e le studentesse frequentanti prepareranno l'esame finale utilizzando gli appunti e i materiali integrativi forniti a lezione, seguendo le indicazioni che fornirà la docente all'inizio del corso.

Studentesse e studenti frequentanti analizzeranno inoltre, divisi in gruppo, ricerche sviluppate nell'ambito della geografia sociale che utilizzano metodi  digitali e visuali in ambiti diversi, ad esempio marginalità urbana, disabilità, turismo, ambiente, salute, educazione, cooperazione allo sviluppo, patrimonio culturale (il materiale verrà fornito dalla docente a lezione). Ciascun gruppo sintetizzerà la propria analisi in una breve relazione scritta seguendo una griglia predisposta dalla docente. La relazione riceverà una valutazione in trentesimi (si tratterà di una valutazione di gruppo, non individuale) che farà media con la valutazione dell'esame scritto .

 

International and Erasmus students may prepare for examinations and take them in English. They can also write to the teacher for recommendation on English textbooks.

NON ATTENDING STUDENTS

The final test will consist in a written examination based on the textbooks:

  • The textbooks to be studied for the final text are:

    • Alma Bianchetti e Andrea Guaran (a cura di), Sguardi sul mondo. Letture di geografia sociale, Patron, Bologna, 2014 [from p. 23 to p. 139]
    • Tiziana Banini (a cura di), Geografia e digital technologies, Semestrale di Studi e Ricerche in Geografia, n. 1, 2017 (studiare l’intera raccolta di saggi). Open access dal sito: www.semestrale-geografia.org[from p. 9 to p. 148]

    One texbook to choose among:

    • Aline Gubrium, Krista Harper, Marty Otañez (a cura di), Participatory Visual and Digital Research in Action, Routledge, London, 2015 [da p. 15 a p. 163]
    • Elisa Bignante, Geografia e ricerca visuale. Strumenti e metodi. Laterza, Bari, 2011. [the whole textbook]

Students will be asked to answer to three essay questions (10 point for each question). In answering to the three questions, students must demonstrate a thorough and critical knowledge on the topic. The questions will be aimed at verifying the comprehension of the themes and concepts explored in the textbook and to assess and promote students' capacity to analyze, interpret and creatively discuss concepts.

ATTENDING STUDENTS:

Attending students will replace the study of the handbooks with the lecture notes and supplementary materials provided in class, following the instructions given by the teacher at the beginning of the course.

Students, divided into groups, will also present a case study exploring the use of digital and visual research methods in different fields: tourism, environment, health, education, development cooperation, cultural heritage (material will be provided by the teacher). Each group will produce a written report. The written report will receive an assessment (a group evaluation, not an individual one) which will average with the evaluation of the final test. 

International and Erasmus students may prepare for examinations and take them in English. They can also write to the teacher for recommendation on English textbooks.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Al fine di stimolare l'acquisizione delle competenze trasversali individuate saranno proposte letture guidate di articoli scientifici su temi dalla geografia sociale seguite dall'organizzazione di dibattiti. A studenti e studentesse sarà altresì chiesto di presentare e difendere posizioni specifiche nell'ambito di giochi di ruolo, presentare in aula le proprie letture e interpretazioni di specifici temi.

È prevista la presenza in aula di ricercatori esperti nell’utilizzo di alcune delle metodologie presentate per guidare chi frequenta nel lavoro di gruppo e più nello specifico nell'analisi dei documenti e materiali relativi a ciascun progetto. È prevista inoltre un'attività di supporto individuale della docente a ciascun gruppo nell'elaborazione della propria relazione (alcune lezioni saranno dedicate al lavoro di gruppo in aula sotto la supervisione della docente).

 

In order to stimulate the acquisition of the identified transversal competences, guided readings and debates on social geography issues will be proposed. Students will also be asked to present and defend specific positions within role plays, and to present their reading and interpretation of specific themes to the classroom.

 

Researchers with expertise on the methodologies presented during the course will be invited to help students to carry on their group analysis, sharing materials and experiences with the students. Each group will also be supported individually by the teacher in elaborating its analysis (some lessons will be devoted to group work under the supervision of the teacher).

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

STUDENTI NON FREQUENTANTI

I testi da studiare per l’esame finale sono:

  • Alma Bianchetti e Andrea Guaran (a cura di), Sguardi sul mondo. Letture di geografia sociale, Patron, Bologna, 2014 [da p. 23 a p. 139]
  • Tiziana Banini (a cura di), Geografia e digital technologies, Semestrale di Studi e Ricerche in Geografia, n. 1, 2017 (studiare l’intera raccolta di saggi). Open access dal sito: www.semestrale-geografia.org[da p. 9 a p. 148]

Un testo a scelta tra:

  • Aline Gubrium, Krista Harper, Marty Otañez (a cura di), Participatory Visual and Digital Research in Action, Routledge, London, 2015 [da p. 15 a p. 163]
  • Elisa Bignante, Geografia e ricerca visuale. Strumenti e metodi. Laterza, Bari, 2011. [tutto il testo]

STUDENTI FREQUENTANTI

Gli studenti e le studentesse frequentanti sostituiranno lo studio dei testi d'esame con gli appunti e i materiali integrativi forniti a lezione, seguendo le indicazioni che fornirà la docente all'inizio del corso.

Per gli studenti e le studentesse Erasmus che lo desiderassero è possibile sostenere l'esame scritto in lingua inglese e sostituire i testi d’esame in italiano con manuali in lingua inglese (contattando la docente via email previa iscrizione all'esame). 

NON ATTENDING STUDENTS

The textbooks to be studied for the final text are:

  • Alma Bianchetti e Andrea Guaran (a cura di), Sguardi sul mondo. Letture di geografia sociale, Patron, Bologna, 2014 [from p. 23 to p. 139]
  • Tiziana Banini (a cura di), Geografia e digital technologies, Semestrale di Studi e Ricerche in Geografia, n. 1, 2017 (studiare l’intera raccolta di saggi). Open access dal sito: www.semestrale-geografia.org[from p. 9 to p. 148]

One texbook to choose among:

  • Aline Gubrium, Krista Harper, Marty Otañez (a cura di), Participatory Visual and Digital Research in Action, Routledge, London, 2015 [from p. 15 to p. 163]
  • Elisa Bignante, Geografia e ricerca visuale. Strumenti e metodi. Laterza, Bari, 2011. [the whole textbook]

ATTENDING STUDENTS

Attending students will replace the study the handbooks with the lecture notes and supplementary materials provided in class, following the instructions given by the teacher at the beginning of the course.

Erasmus students wishing to take the exam in English can do so (please contact me via e-mail before the exam). They can also write to the teacher for recommendation on English textbooks.

 




Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 22/10/2019 11:57
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!