Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

DIRITTO PENALE E PENITENZIARIO (BIELLA)

Oggetto:

CRIMINAL AND PENITENTIARY LAW

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
SCP0240
Docente
Dott. Michele Miravalle (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
Corso di laurea triennale in Servizio sociale (Classe L-39)
Anno
2° anno
Tipologia
Affine/Integrativa
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/17 - diritto penale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire i principali istituti del diritto penale e penitenziario italiano, all'interno del quadro europeo ed internazionale. Verranno condivise terminologie, teorie, strumenti di lavoro utili agli operatori sociali per relazionarsi con operatori e linguaggi del diritto, in un'ottica interdisciplinare.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti dovranno acquisire gli strumenti e i linguaggi necessari per orientarsi e comprendere la giustizia penale e il sistema penitenziario italiano. Non solo e non esclusivamente la conoscenza delle principali normative di riferimento, ma anche la capacità di analisi ed interpretazione delle politiche penali e penitenziarie, anche nell'ottica di accrescere la consapevolezza su ruolo e funzioni dell'operatore sociale nella fase dell'esecuzione penale.

 

Oggetto:

Programma

Il corso verrà suddiviso in due parti:

1) Studio e all'approfondimento del diritto penale con particolare riferimento alla parte generale del codice penale (cenni storici, principi costituzionali, elementi costitutivi del reato, scriminanti e cause di giustificaziobe) e alla parte speciale (tutela dei soggetti deboli, stupefacenti e dipendenze, responsabilità pemale dell'operatore sociale).

2) Studio e all'approfondimento del diritto penitenziario per adulti e per minori, con uno sguardo particolare al ruolo dell'operatore sociale nell'esecuzione penale e cenni alle figure-chiave del procedimento penale (giudice, pubblico ministero, polizia giudiziaria, avvocato difensore e di parte civile, periti e consulenti tecnici...)

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, durante le quali sarà agevolata la partecipazione attiva degli studenti (brevi esercitazioni, lavori di gruppo, uso materiali multimediali) e l'incontro con esperti e professionisti. Al termine del corso verrà organizzata una visita alla Casa circondariale di Biella, subordinata all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si svolgerà in forma orale. Per che avranno frequentato almeno l'80% delle lezioni, la verifica dell'apprendimento si baserà principalmente sui materiali discussi e presentati a lezione.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

  1. Neppi Modona, D. Petrini, B. Giors, "Diritto penale e servizio sociale", Giappichelli editore, Torino.
  2. Neppi Modona, D. Petrini, L. Scomparin, "Giustizia penale e servizi sociali", Editori Laterza, Roma/Bari (limitatamente alla parte III, pp. 153 - 341)

Nella preparazione dell'esame gli studenti dovranno considerare gli aggiornamenti normativi e i materiali caricati dal docente nella sezione "Materiale didattico", che diveranno dunque parte integrante del programma d'esame.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/09/2019 11:05
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!