Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

STORIA DEL PENSIERO POLITICO

Oggetto:

HISTORY OF POLITICAL THOUGHT

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCP0164
Docente
Sara Lagi (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
Corso di laurea triennale in Servizio sociale (Classe L-39)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
SPS/02 - storia delle dottrine politiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

nessun particolare prerequisito

no prerequisite is required

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

In accordo con il quadro formativo del CDS, l'insegnamento si propone due obiettivi principali: 1) illustrare allo studente il rapporto tra lo sviluppo di idee/ideologie e movimenti politici, da un lato, e la dimensione storico-politica e sociale in cui essi hanno preso forma, dall'altro; 2) fornire allo studente gli strumenti utili alla contestualizzazione storica, applicata allo studio del pensiero politico.

The course has two main objectives: 1) it aims at elaborating the relationship between political ideas/ideologies/movements, on the one hand, and concrete historical-political-social dimension, on the other; 2) it aims at providing students with methodological tools to historically contextualize political thought.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenze:

1. una buona conoscenza degli argomenti trattati

2. comprensione della dimensione storica di idee/ideologie/movimenti politici

Capacità:

3. potenziare la capacità di discutere criticamente alcune grandi questioni del pensiero politico

4. capacità di analizzare e discutere testi di pensiero politico.

 

1. a good knowledge of the topics and being able to consciously use the tools acquired.

2. a good understanding of historical dimension characterizing political ideas/ideologies/movements

3. being able tocritically  discuss about major political questions

4. being able to analyse and discuss texts of political thought 

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento si svolgerà con lezioni frontali e attraverso la lettura e commento in classe di testi forniti dalla docente, con l'intento di stimolare un confronto attivo.

The course will consist in frontal lectures and class-discussions on texts provided by the teacher. The objective of class-discussions is to stimulate and encourage class-interaction. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si svolgerà in forma orale (la votazione sarà espressa in trentesimi) e valuterà sia l'apprendimento dei concetti discussi in classe, sia la capacità da parte dello studente di utilizzare in maniera appropriata il metodo storico quale strumento di analisi del pensiero politico. Per coloro che ne avessero l'intenzione, è possibile sostenere alla fine dell'insegnamento una prova scritta che sostituirà la parte dell'esame relativa agli appunti presi in classe e ai capitoli del manuale indicati dal docente. Tale prova consisterà in 6 domande, per ciascuna delle quali lo studente avrà a disposizione da un minimo di 5 righe ad un massimo di 25. Il voto finale sarà espresso in trentesimi e ad ogni domanda sarà riservato un punteggio compreso tra 0 e 5. 

 

Assessment methods: oral exam which will evaluate the student’s basic knowledge and skills on argumentation. For those students interested in, there will be a written test on the class-notes and the handbook's selected chapters. The written test will consist in 6 short-essay questions (for each question from a minimum of 5 to a maximum of 25 lines to fill). Each question will be given a grade-range between 0 and 5 points. 

Oggetto:

Programma

L'insegnamento consta di due parti. Nella prima, verranno discussi i momenti salienti e gli autori principali della storia del pensiero politico moderno e contemporaneo. In tal senso, verranno individuate alcune macro fasi storico-politiche all'interno delle quali analizzare le grandi questioni di sovranità, libertà e uguaglianza, mostrando come in ciascuna di tali questioni la dimensione teorico-politica e storico-politica vengano ad intrecciarsi. Le fasi individuate sono: 1. la nascita e l'affermazione della statualità moderna; 2) il periodo delle Rivoluzioni settecentesche; 3) il processo di industrializzazione e la questione operaia; 4) la co-esistenza nel diciannovesimo secolo di Stati-Nazione e Imperi sovranazionali; 5) il primo dopoguerra, la crisi delle democrazie parlamentari e l'avvento dei regimi totalitari.

Nella seconda parte, l'insegnamento si concentrerà sul problema della ri-fondazione dell'ordinamento democratico e liberale dopo la fine della seconda guerra mondiale, dedicando particolare attenzione alla contrapposizione fra concezioni proceduralistiche della democrazia e quelle a sfondo etico-religioso.  

The course will illustrate the main steps and the most significant authors of the history of modern political thought. It will be divided into two main parts. In the first one, the course will identify some major historical-political phases within which three capital political questions will be situated and discussed: sovereignty/liberty and equality, showing how they are all based on an interconnection between theoretical-political and historical-political dimension. The aforementioned phases are: 1) the birth of modern statehood; 2) the 18th century Revolutions; 3) industrialization and the working class; 4) the co-existence of Nation-States and supra-national Empires during 19th century; 5) the first post-war period, the crisis of democratic-parliamentary systems and the emergence of totalitarian regimes.

In the second part, the course will focus on the refoundation of democratic and liberal institutions after the end of the WWII, devoting a particular attention to the contrapposition in the second post war period between proceduralistic views of democracy and those having a substantial ethical-religious connotation. 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Il materiale d'esame per gli studenti frequentanti consisterà in A) gli appunti presi a lezione, integrati dai capitoli del manuale che il docente indicherà espressamente nel primo giorno di lezione; B) due testi a scelta tra quelli sotto indicati: per i frequentanti è possibile sostituire uno dei due testi con il materiale didattico relativo alla seconda parte del corso e che verrà caricato sulla pagina web del docente. 

Il materiale d'esame per gli studenti non frequentanti consisterà in A) il manuale; B) due testi (fra quelli sotto elencati) scelti direttamente dal docente, con il quale si invita quindi a prendere contatto tempestivamente. 

MANUALE

1) C. Malandrino, Da Machiavelli all'Unione europea. Profilo antologico del pensiero politico moderno e contemporaneo, Roma, Carocci, 2011.

TESTI DI RIFERIMENTO (da sceglierne due):

2) G. M. Bravo, Storia del socialismo. Il pensiero socialista prima di Marx, Roma, Ed. Riuniti, 2014.

3) A. Camparini-W. Crivellin, Liberalismo e democrazia nell'Italia del secondo dopoguerra, a cura di , Franco Angeli, Milano 2015.

4) L. Canfora, Democrazia. Storia di una ideologia, Roma, Laterza, 2004, (di questo libro solo le parti indicate dal docente).

5) M. Fioravanti, Costituzione, Bologna, Il Mulino, 1999.

6) S. Mastellone, Storia della democrazia in Europa dal XVIII al XX secolo. Con introduzione di N. Bobbio,  Torino, UTET, 2007 (di questo libro solo le parti indicate dal docente).

7) N. Matteucci, Lo Stato moderno. Lessico e percorsi, Bologna, Il Mulino, 1997. 

8) G. Pecora, Socialismo come libertà. La storia lunga di Gaetano Salvemini, Roma, Donzelli, 2012.

9) M. T. Pichetto, Verso un nuovo liberalismo: le proposte politiche e sociali di J. S. Mill, Milano, F. Angeli, (ristampa recente o edizione del 1996).

Per la seconda parte dell'insegnamento, il docente fornirà una serie di estratti dalle opere di Kelsen, Schumpeter, Maritain e Niebhur, insieme ad estratti di saggi critici relativi ai suddetti autori, che caricherà poi sulla sua pagina web.

For attending-students: the final exam will consist in A) class notes to be integrated with some handbook' s chapters selected by the teacher. At the beginning of the term, the teacher will clearly communicate which chapters to study; B) two books among those mentioned below. For those interested, one of the two books could be replaced with the series of selected writings concerning the second part of the course, which will be loaded and available on the teacher's web site. 

For no attending-students: the final exam will consist in A) the handbook B) two books selected by the teacher among those mentioned below. No attending students are recommended to contact the teacher as soon as possible to know which books to study for the exam.

HANDBOOK:

1) C. Malandrino, Da Machiavelli all'Unione europea. Profilo antologico del pensiero politico moderno e contemporaneo, Roma, Carocci, 2003

OTHER TEXTS (two texts to be chosen):

2) G. M. Bravo, Storia del socialismo. Il pensiero socialista prima di Marx, Roma, Editori Riuniti, 2014

3) A. Camparini-W.E. Crivellin (a cura di), Liberalismo e democrazia nell'Italia del secondo dopoguerra, Milano, Franco Angeli, 2015.

4) L. Canfora, Democrazia. Storia di una ideologia, Roma, Laterza, 2004 (only the chapters selected by the teacher).

5) M. Fioravanti, Costituzione, Bologna, Il Mulino, 1999.

6) S. Mastellone, Storia della democrazia in Europa dal XVIII al XX secolo. Con Introduzione di N. Bobbio, Torino, UTET, 2007 (only the chapters selected by the teacher)

7) N. Matteucci, Lo Stato. Lessico e percorsi, Bologna, Il Mulino, 1997.

8) G. Pecora, Socialismo e libertà. La lunga storia di Gaetano Salvemini, Roma, Donzelli, 2012.

9) M. T. Pichetto, Verso un nuovo liberalismo: le proposte politiche e sociali di J. S. Mill, Milano, F. Angeli (recente ristampa o l'edizione del 1996)

During the second part of the term, students will be provided with a series of excerpts from Kelsen's, Schumpeter's, Maritain's and Niebhur's writings along with several excerpts from scholarly studies about the aforementioned thinkers, which will be loaded and available on the teacher's web site. 

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì14:00 - 16:00
Martedì14:00 - 16:00
Mercoledì14:00 - 16:00

Lezioni: dal 27/02/2017 al 08/05/2017

Nota: AULA H4

Oggetto:

Note

La frequenza non è obbligatoria. Essa tuttavia è consigliata. Per essere considerati frequentanti è necessario aver seguito non meno di 36 ore di lezione. 

INOLTRE: Per gli studenti Erasmus è prevista la possibilità di studiare su testi e sostenere l’esame finale in inglese e/o altra/e lingua/e. 

Attendance is not mandatory but a student must attend the course for a minimum of 36 hours to be considered "in attendance".

Also: International and Erasmus students may prepare for examinations and take them in English. Specific reading lists consisting of books and articles in English e/o altra/e lingua/e will be made available on request from the teacher.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/10/2016 12:05
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!