Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LABORATORIO DI ETNOGRAFIA

Oggetto:

LABORATORY ETHNOGRAPHY

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
CPS0146
Docente
Simona Taliani (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
Corso di studio triennale in Comunicazione interculturale (Classe L-20)
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Altro
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Prova pratica
Prerequisiti
Non si richiedono prerequisiti particolari. Gli studenti dovranno mostrare solo di avere (o di saper sviluppare) buone capacità critiche e la disponibilità ad assumere una prospettiva metodologica auto-riflessiva

There are not any particular pre-conditions. Students are requested to have (or to be able to develop) critical skills and the disponibility to learn an autoreflexive methodology.

Propedeutico a
Altri corsi di metodologia della ricerca

Other class on methodology and fieldwork

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il Laboratorio è finalizzato a far conoscere agli studenti i principali autori e modelli teorici che hanno contraddistinto gli studi etnografici, i diversi stili, le nuove consapevolezze metodologiche emerse nei recenti studi. Inoltre, il Laboratorio è finalizzato a favorire negli studenti:
1. la capacità di applicare le conoscenze acquisite, grazie a elementi di apprendimento relativi alla ricerca e alla metodologia (ricerca sul campo e scrittura).
2. la capacità di sviluppare una riflessione critica.

The workshop is aimed to familiarize students to the main authors and anthropological perpectives in the field.
Moreover, it will develop practical knowledges and critical thinking skills.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) di aver appreso il pensiero degli autori trattati e di saperne confrontare le posizioni; 2) di saper argomentare, con giudizi autonomi, le idee e i problemi discussi nel corso degli incontri; 3) mostrare di aver sviluppato sensibilità metodologica, capacità critica e un approccio autoriflessivo ai temi dell’antropologia.

Students should be able 1) to know the authors and the works discussed during the workshop, 2) to discuss autonomously and critically the different ideas and contributions, 3) to display self-reflexive ability and methodological sensitivity for anthropological research and the "ethnological situation".

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il laboratorio si terrà in italiano. E' garantita da parte del docente la comprensione di inglese e francese, per cui domande e riflessioni possono essere riportate anche in altre lingue europee da parte dei partecipanti per favorire il dialogo e la comprensione delle tematiche affrontate. Alcuni dei lavori bibliografici che verranno proposti sono in inglese e/o francese. Gli studenti Erasmus o di Corsi binazionali internazionali potranno sostenere la prova in inglese o in francese.

The Workshop will be in Italian. The teacher understands English and French: questions or analysis may be done in other languages, to develop all together the issues proposed. Some articles that will be suggested will be in English or French.
International and Erasmus students may prepare for examinations and take them in English and French.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Gli studenti sono invitati a produrre alla fine del laboratorio un elaborato scritto (circa 3-4.000 parole), un documento video, o una registrazione, dove la riflessione condotta sui modi di conoscenza antropologica possa trovare espressione e possibilità di sperimentazione (interviste, narrazioni, riprese in contesti di scambio/incontro culturali, registrazione di memorie o di pratiche rituali, ecc.).

Students will prepare a short paper (3-4.000 words), a video or a recording (of interviews, narratives, rituals or other situations of ethnographic interest) to give evidence of their learning and their skills.

 

Oggetto:

Programma

Il laboratorio intende introdurre gli studenti alla ricerca antropologica e, in particolare, ai problemi della scrittura: la storia dell'etnografia, le sue poste in gioco, lo scrivere (e il parlare) "in luogo dell'altro", i nuovi stili che hanno segnato alcune delle maggiori svolte nello sviluppo della disciplina, la crisi della rappresentazione etnografica e del suo "tempo": questi alcuni dei temi che gli studenti esploreranno con l'ausilio di testi e altri materiali di lavoro (documenti video, film, ecc.). Scopo del laboratorio e del dibattito che esso intende stimolare è quello di promuovere "esercizi di riflessione e di scrittura" fra i partecipanti, dove "la scrittura dell'Altro" deve essere intesa in senso più ampio: come costruzione della differenza, "othering" nel senso di Simone de Beauvoir, come pensiero di un incontro il cui esito non è mai scontato, ma anche come rivelazione del suo autore e del suo contesto di produzione.

 

The participants will become familiar with the methods of anthropological research, and particularly with ethnography. The aim of the workshop is to promote a shared knowledge about the role of anthropology and ethnography in interpreting as well as in constructing and representing the Other, its time, its experience. Some famous ethnographic cases will contribute to explore these issues, the misunderstandings that affected ethnological research, and more generally what the "ethnological situation" is.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

I testi qui di seguito riportati costituiscono tracce di orientamento e lettura per i temi che saranno proposti e discussi nel corso del laboratorio:

B. Malinowski, La vita sessuale dei selvaggi
N. Barley, Appunti da una capanna di fango

E. de Martino, Note di Campo. Spedizione in Lucania 30 Sett.-31 ott. 1952
E. de Martino, Ricerca sui guaritori e la loro clientela

F. La Cecla, Il malinteso
L. Piasere, L'etnografo imperfetto

M. Shostak, Nisa. La vita e le parole di una donna !kung
V. Crapanzano, Tuhami. Ritratto di un uomo del Marocco

These books offer suggestions and materials for the workshop learning and discussion:

B. Malinowski, The Sexual Life of Savages in North-Western Melanesia
N. Barley, The Innocent Anthropologist: Notes from a Mud Hut

E. de Martino, Note di Campo. Spedizione in Lucania 30 Sett.-31 ott. 1952
E. de Martino, Ricerca sui guaritori e la loro clientela

F. La Cecla, Il malinteso
L. Piasere, L'etnografo imperfetto

M. Shostak, Nisa: The Life and Words of a !Kung Woman
V. Crapanzano, Tuhami: Portrait of a Moroccan

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì9:00 - 12:00Aula B1 - Giuseppe Grosso Campus Luigi Einaudi - CLE
Venerdì9:00 - 12:00Aula B1 - Giuseppe Grosso Campus Luigi Einaudi - CLE
Lezioni: dal 12/11/2015 al 27/11/2015

Nota: Le lezioni si terranno di giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 per un totale di 18 ore, in aula F5.

Oggetto:

Note

Il laboratorio è aperto a 30 studenti previa iscrizione on line.
Il laboratorio è proposto agli studenti del secondo e del terzo anno del corso di laurea in Comunicazione Interculturale, ma possono iscriversi anche studenti di altri corsi di laurea qualora i posti siano disponibili.

Workshop is open to 30 students (enrollment form is on line). The workshop is primarily intended for students of the second and third year of the degree course in Intercultural Communication. Other students are allowed to partecipate if places are available.
The workshop will consist of 6 meetings (3 hours each). Students are expected to attend all the classes.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 13/11/2015 17:07
Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!