Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI

Oggetto:

PLANNING AND MANAGEMENT OF SOCIAL SERVICES

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
CPS0256
Docenti
Gianfranco Bordone (Titolare dell'insegnamento)
Giorgio Merlo (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
Corso di laurea magistrale in Politiche e servizi sociali (Classe LM-87)
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
SECS-P/10 - organizzazione aziendale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Conoscenze di base dei sistemi di welfare, della normativa di settore, delle competenze e dell'articolazione europea e statale in campo sociale, delle modalità di funzionamento delle articolazioni periferiche (Enti Locali, ASL, sistemi consortili), di statistica e ricerca sociale.

Basic knowledge of third sector regulation and welfare systems, the role of the European Union and the state in framing social policies, operating mode of peripheral institutions (local governments, ASL, consortium systems), statistics and social research.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre agli obiettivi formativi specifici del Corso di studi in Politiche e Servizi Sociali integrando e completando il percorso curricolare dell'Assistente Sociale, in continuità con la laurea triennale in Servizio sociale.

Tramite il ricorso a modelli teorici ed analisi di casi pratici intende fornire una conoscenza articolata e aggiornata delle politiche sociali: principi, metodi, attori, gestione delle risorse e strumenti di programmazione ed organizzazione per la fornitura di servizi adeguati ai bisogni delle società.

The teaching contributes to the specific training objectives of the course of study in Social Policies and Social Services by integrating and completing the curricular path of the Social Worker, in continuity with the three-year degree in Social Service.

Supported by theoretical models and case studies, the teaching aims to provide a detailed and updated knowledge of social policies: principles, methods, actors, resource management and tools providing social services.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento occorrerà dimostrare di disporre degli elementi concettuali, teorici, metodologici, normativi ed operativi del ruolo dei tecnici nel campo della programmazione pubblica o privata dei servizi, sia sul versante della lettura dei cambiamenti sociali e della produzione di servizi che degli strumenti interni alle Amministrazioni o Enti di programmazione e/o gestione dei servizi sociali.

Conoscenza e capacità di comprensione

Si dovrà conoscere la programmazione della fornitura di servizi sociali adeguati ai bisogni e compatibili con le possibilità di finanziarne il funzionamento, nell'ambito delle attività più generali condotte dalle diverse articolazioni dello Stato con particolare riferimento dagli enti locali. Si dovranno conoscere le modalità di programmazione e pianificazione strategica, di gestione, controllo e rendicontazione degli attori pubblici e privati nel collegamento tra i diversi livelli istituzionali (europeo, statale, regionale, locale) e tra i diversi livelli di sussidiarietà (verticale e orizzontale), nonché nei diversi ambiti temporali (lungo, medio e breve periodo).

Capacità di applicare conoscenza, comprensione e capacità di giudizio

Si dovrà essere in grado di analizzare e comprendere criticamente i diversi approcci alla programmazione anche tramite la lettura di documenti programmatici e pianificatori nell'ambito dei settori finanziati e regolamentati dagli attori pubblici e privati territoriali; di utilizzare le tecniche e gli strumenti più adatti e diffusi per le attività di programmazione, di monitoraggio, di analisi e valutazione della qualità delle politiche, dei servizi sociali e socio sanitari e delle attività progettuali collegate; di riscontrare l'applicazione delle metodologie di programmazione e gestione attraverso l'analisi critica di casi reali.

Abilità comunicative

Si dovrà essere in grado di trasmettere agli attori interessati le conoscenze di base nel settore acquisite con l’insegnamento, nonché le risultanze degli studi sul campo

At the end of the course the student will have the conceptual, theoretical, methodological, normative and operational elements of the technical role in the field of public programming, both on the side of social changes and production of services and the internal tools of the Governement organizations.

Knowledge and comprehension

The student knows the planning of the provision of social services adapted to the needs and compatible with the possibility of financing their functioning, within the more general activities carried out by national governement ad mainly local authorities. He knows how public actors plan, manage, control and report in the connection between the different institutional levels (national, regional, local) and in different time frames (long, medium and short term).

Ability to apply the theoretical knowledge and critical thinking

The student is able to analyze and critically understand the different approaches to programming also by reading programmatic documents and planners within the sectors financed and regulated by public and territorial actors; to use the most suitable and widespread techniques and tools for programming, monitoring, analysis and evaluation of the quality of policies, social and health services and related project activities; to find the application of the programming and management methodologies through the critical analysis of case studies.


Ability to communicate

Demonstrate the ability to communicate the knowledge developed during the course and from the case studies.


Oggetto:

Programma

L'insegnamento è organizzato in due moduli complementari, tenuti dai Prof. Giorgio Merlo (modulo 1) e Gianfranco Bordone (modulo 2).

Il modulo 1 affronta i seguenti temi:

Teoria e principi generali della programmazione sociale
I diversi approcci e modelli
I principali metodi e strumenti (l'osservazione, la valutazione, le leve)
L'approccio strutturale, la programmazione tematica e quella integrata
La programmazione operativa
Contributi di esperti su esperienze concrete di programmazione locale
Nuove tendenze della programmazione tra pubblico e privato

Il modulo 2 sarà particolarmente dedicato all’analisi critica di alcuni esempi paradigmatici di programmazione di interventi e politiche sociali realizzati in organizzazioni pubbliche o di terzo settore (Unione europea, Stato centrale, Regioni, Enti locali e Organizzazioni non profit): articolazione organizzativa e reti sociali, lettura dei bisogni e processi di elaborazione e implementazione delle policy, verifica della coerenza interna e relazioni con la teoria della programmazione, individuazione dei punti di forza e aree di miglioramento, rendicontazione e rappresentazione dei risultati all’interno e all’esterno delle organizzazioni. L’analisi dei casi concreti permette di comprendere le dinamiche di elaborazione di una strategia di intervento, gli elementi fondamentali che la compongono, le relazioni tra essi e le variabili influenti, la relazione tra i diversi livelli di programmazione, gli attori intervenienti e le reciproche ibridazioni.

The course is made of two complementary modules, taught by Mr. Giorgio Merlo (module 1) and Mr. Gianfranco Bordone (module 2).

Module 1 addresses the following issues:

Theory and principles of social programming
Different approaches and models
Fundamental methods and tools (observation, evaluation, the different levers)
The structural approach, the thematic programming, the integrated programming
The operational planning
Experts introducing case studies about local programs
Planning and programming between public and private sector, a new trend

Module 2 covers the following topics:

work towards goals, the circular pattern of planning and control, borrowed from total quality management
collaborative tools and project management
the long-term planning (strategic plan and the mandate program)
the medium term planning (from the RPP to the DUP in the context of the annual budget)
the short term planning (PEG and indicators for the assessment)
tools and rules of control
processes functions and projects in organizations
reporting tools, analysis and representation of data inside and outside organizations

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni si svolgeranno in presenza, alternando teoria e analisi di casi reali, con l'ausilio di testi, saggi e materiali di lavoro. Per una piena comprensione della materia ed una adeguata preparazione all'esame è fortemente consigliata la frequenza.

Per chi non potrà essere presente in aula si garantirà la trasmissione della lezione in streaming con accesso alla sala riunioni del docente.

Modulo 1, prof. Merlo: http://unito.webex.com/meet/giorgio.merlo

Modulo 2. Prof Bordone: http://unito.webex.com/meet/gianfranco.bordone

Sulla piattaforma Moodle saranno resi disponibili materiali didattici. Non saranno rese disponibili le registrazioni delle lezioni, essendo le stesse fondate sul dialogo con studenti e studentesse e, dunque, pensate per la fruizione sincrona.

Informazioni per accedere a MOODLE e WEBEX per studenti non ancora immatricolati MA REGISTRATI AL PORTALE UNITO


Classes are held in seminar format, alternating between theory and real case analysis, with the help of texts, essays and working papers. Class attendance it is strongly recommended to fully understand the subject and prepare exam.

In particular cases and in agreement with the professors, the student will have the opportunity to follow the lessons online utilizing the following links:

Module 1, prof. Merlo: http://unito.webex.com/meet/giorgio.merlo

Module 2. Prof Bordone: http://unito.webex.com/meet/gianfranco.bordone

Teaching materials will be available on the online platform Moodle. Recording of the lessons will not be uploaded on the platform as classes are intended for direct participation.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame del primo modulo si svolgerà in forma scritta, della durata di 1 ora con 10 domande aperte. Le prime tre domande, di carattere generale, contribuiscono al 50% della votazione, le altre 7, su argomenti specifici, concorrono al restante 50%.

L'esame del secondo modulo si svolgerà in forma orale e dovrà essere sostenuto tramite la presentazione e discussione in presenza di un elaborato di ricerca e analisi comparata, sulla base delle istruzioni riportate nell'apposito file di istruzioni pubblicato nella sezione relativa al materiale didattico del corso.

Il voto finale del corso è calcolato come media ponderata dei voti di ciascun modulo, con la seguente formula: 2/3 voto mod.1 + 1/3 voto mod.2

È possibile sostenere l’esame dei due moduli indipendentemente l’uno dall’altro, anche in appelli differenti e in qualsiasi ordine, entro 12 mesi dal primo esame di modulo sostenuto. Questa modalità comporta il fatto che il voto finale sarà verbalizzato solo alla fine.

Le prove verranno valutate in base ai seguenti criteri: livello di conoscenza e comprensione dei concetti, capacità di applicare concetti e teorie ai casi reali analizzati, nonché correttezza nell'uso della grammatica e della sintassi della lingua italiana.

Le studentesse e gli studenti Erasmus potranno sostenere l'esame in lingua inglese. Sono invitati a contattare i docenti durante il periodo di svolgimento delle lezioni o, successivamente ,via e-mail.


The first module exam is a 1 hour written response to 10 questions. The first three questions of a general nature, contributing to 50% of the vote, the other 7, on specific issues, contribute to the remaining 50%.

The second module exam takes is the discussion of a research and comparative analysis paper, based on real or simulated data link, written according to a formatopen_in_new delivered in the "educational tools" section.

The final grade for the course is calculated as a weighted average grade for each module, with the following formula: 2/3 vote mod.1 + 1/3 vote mod.2

The tests are evaluated on the following criteria: level of knowledge and understanding of subject, ability to apply concepts and theories to cases, as well as correct use of grammar and syntax of the Italian language.

The Erasmus students will need to contact the professors during the course in order to access the English version of the exam.


Oggetto:

Attività di supporto

Al fine di facilitare l'apprendimento, gli studenti sono invitati a contattare i docenti via e-mail per esporre dubbi o richieste di chiarimento. E' inoltre possibile richiedere un appuntamento via e-mail nell'ambito degli orari di ricevimento studenti o in modalità on line.

Una richiesta di supporto specifica, ad esempio relativa alla redazione dell'elaborato relativo al modulo 2, può dare luogo a risposte veicolate all'insieme degli studenti.

In order to facilitate the learning, students are invited to contact the teachers via e-mail to ask questions and clarifications. Also, it is possible to request an appointment via e-mail within the student reception hours.

A specific request for support, for example relating to the preparation of the report in module 2, may give rise to responses conveyed to all students.


Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
La programmazione sociale: principi, metodi e strumenti
Anno pubblicazione:  
2014
Editore:  
Carocci faber
Autore:  
Giorgio Merlo
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

  • Merlo, G. "La programmazione sociale: nuove tendenze" (dispensa disponibile tra i materiali didattici) [testo di riferimento per il modulo 1]
  • VV. (2001) Manuale operativo per il controllo di gestione, Soveria Mannelli, Rubbettino [il testo è disponibile a questo linkopen_in_new, testo di riferimento del modulo 2, solo pagine 74-177 e 339-398]
  • Vecchi, G. e Gioioso, G. (2008) Definire le politiche e monitorare i risultati, Soveria Mannelli, Rubbettino, Soveria Mannelli [il testo è disponibile a questo linkopen_in_new, testo di riferimento del modulo 2, solo parte prima]

 Materiali didattici resi disponibili sulla piattaforma Unito:

  • Le slides delle lezioni, parte integrante dei testi d'esame
  • Dispensa: Merlo, G. "La programmazione sociale: nuove tendenze"
  • Materiali di lavoro relativi alla programmazione territoriale presentati nel corso delle lezioni

 Risorse Web:

NOTA: l'elenco dei testi per il Modulo 2 potrebbe essere parzialmente modificato prima dell'inizio delle lezioni



Oggetto:

Note

Le lezioni si svolgeranno in presenza il lunedì, martedì, mercoledì, ore 16-18 in aula H5, alternando teoria e analisi di casi reali, con l'ausilio di testi, saggi e materiali di lavoro. 

Per una piena comprensione della materia e preparazione all'esame è fortemente consigliata la frequenza.

Per chi non potrà essere presente in aula si garantirà la trasmissione della lezione in streaming con accesso alla sala riunioni del docente.

Modulo 1, prof. Merlo: http://unito.webex.com/meet/giorgio.merlo

Modulo 2. Prof Bordone: http://unito.webex.com/meet/gianfranco.bordone

Sulla piattaforma Moodle, man mano, saranno resi disponibili materiali didattici. Non saranno rese disponibili le registrazioni delle lezioni, essendo le stesse fondate sul dialogo con studenti e studentesse e, dunque, pensate per la fruizione sincrona.

Si ricorda che è indispensabile l'iscrizione all'insegnamento per sostenere gli esami, accedere alla pagina Moodle e poter essere contattati dai docenti per qualsiasi informazione.

Oggetto:

AppelliV

 DataOreEsame
13/09/2022 10:00 - 13:00 Scritto ed orale
19/07/2022 10:00 - 13:00 Scritto ed orale
28/06/2022 10:00 - 13:00 Scritto ed orale
07/06/2022 10:00 - 13:00 Scritto ed orale
Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    13/09/2021 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 09/01/2022 10:11
    Location: https://www.didattica-cps.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!